martedì, marzo 26, 2013

Deve esserci certamente un senso














All'inizio della settimana che precede Pasqua, che un enotecaro immagina densamente lavorativa, qualcuno ha deciso di riasfaltare le strade attorno (e davanti) l'enoteca. Quindi l'accesso è impossibile, per i clienti e per i fornitori. Certo, siamo al tempo del chilometro zero ed i clientes accorreranno sicuramente a piedi (attenti alle macchine operatrici), ma una cosa così lascia ugualmente perplessi.

Di fatto, la situazione un po' lunare qui attorno è quella che vedete nelle foto. Del resto la mia è ormai l'ultima attività commerciale in questa parte della via (tutto il resto sono box auto). Deve esserci un qualche genere di messaggio recondito, un senso oscuro. In definitiva: chissenefrega dei commercianti.

Comments:
Assurdo. Non avete una specie di Gazzetta locale a cui denunciare il fatto. L'unica possibilità è far fare
a questi signori una clamorosa figura da pataccari. Insinuare anche il dubbio che ci sia del tenero fra
amministrazione e qualche Iper locale. Credimi, trovo impagabile il servizio che i Vs. piccoli negozi
offrono al pubblico, sia per qualità sia per rapporto umano. La madre dei cretini è sempre gravida.
Il dramma è che mentre un solo cretino fa ridere, una marea di cretini fanno paura.
Ciao e Buona Pasqua.
 

Posta un commento





<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica (in effetti, è molto meglio, ha!) in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale, bla, bla, bla. Le immagini inserite in questo blog sono allegramente scaricate da Internet; se la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore (uffa), avvisatemi, che vedrò di toglierle (ri-uffa).

E se ancora non basta, ecco i miei Tumblr, Facebook, Flickr, Twitter, FriendFeed, LinkedIn, e la pagina Facebook dell'enoteca. (Una botta di robe social).