venerdì, giugno 22, 2007

Oro nero

Pare che nel Chianti(shire) cerchino il petrolio, o comunque idrocarburi gassosi; manco a dirlo, c'e' da sperare che non trovino alcunche'.

4 commenti:

  1. Ciao Fiorenzo,
    beh, con il petrolio a 70 dollari al barile, che e' di 166 litri, questo significa che stiamo a circa 0.31EUR al litro di petrolio. Direi che in Italia c'e' una buona percentuale della produzione vinicola che vale anche di meno di questo valore!!!
    :-)))))))))

    bacca

    RispondiElimina
  2. Effettivamente... almeno potremmo dire che quella robetta inquina meno. Mah, forse...

    RispondiElimina
  3. Inceneritori, trivellazioni, ... ma cosa succede da quelle parti? Devono far lavorare le coop?

    Luk

    RispondiElimina
  4. filippocintolesigiugno 26, 2007 11:22 PM

    Scommettiamo che e' una bella volata tirata agli amministratori che potranno vantarsi di aver impedito "lo scempio" (permettendone altri indisturbati)?

    RispondiElimina