lunedì, giugno 26, 2006

Appunti di viaggio (titolo di post assolutamente banale)

[Prefazione: il gprs in Austria non e' poi cosi' male. Probabilmente l'intera Austria non e' cosi' male]

L'aria e' tersa e frizzante, il Riesling della Wachau e' morbido, esibisce un insolito residuo zuccherino -- insolito per chi e' abituato alla selvaggia durezza minerale dei cugini altoatesini, sul genere Niedrist. Dopo tre giorni, quassu', cominci a notare qualche dettaglio: dove sono gli extracomunitari? La signora che rifa' le stanze e' austriaca; lo stradino che cesella l'asfalto (ma perche' poi? E' gia' perfetto come una miniatura) e' austriaco. In cucina non vedo l'ombra di un cingalese, o nordafricano: tutti austriaci, e' una sensazione irreale. Forse che il Tirolo non piace ai migranti? Eppure, passato il Brennero, non ho visto l'ombra di un controllo. Possibile mai che da queste parti gli extracomunitari vengano riportati di peso fuori dal confine? Il dubbio viene.

Per il resto, consola vedere che la moneta comune e l'azzeramento delle barriere doganali sono elementi (chissa' quanto consapevoli) di riunificazione del Tirolo. Passi da Bolzano all'Austria senza notarlo. Tra il sud Tirolo (o era Alto Adige? Ma soprattutto: e' importante?) e nord Tirolo, si capisce che la differenza sta nelle targhe delle auto, in dettagli amministrativi, e poco altro; per il resto, differenza zero, qua e la', pari sono. E con questo, sia chiaro, non si pensa di esaurire la ampiamente discussa questione etnica (etnica? che brutta parola) -- certo non si pretende di essere esaustivi; non si pretende alcunche'. Sono appunti di viaggio, pure disordinati.

4 commenti:

  1. ok, ok...belle osservazioni EtNikE ... ma i vini ?
    Hai assaggiato...
    Hai Visto...
    Hai trovato...
    O ti sei dato alla pazza gioia tracannando birra (buonissima) a fiumi e mangiando wurstel e krauti ?
    ....p:s:: ma Fiore...hai notato i prati, le colline, i campi, i giardini privati....secondo te come fanno ad avere tutti l'erba tagliata al millimetro...non c'é un, dico uno, filo d'erba che spunti fuoriiiii...il confine non c'è più...ma ti accorgi ugualmente di non essere più in Italia guardando ai lati della strada ;-))))

    RispondiElimina
  2. Slawka G. Scarsoluglio 01, 2006 4:30 PM

    Ma come... ci illudi con un post in viaggio e poi il silenzio...
    Ma quanto stai bevendo?!?!?!? :D
    Un abbraccio!
    Slawka

    RispondiElimina
  3. No, confesso, poco vino, soprattutto birra. Comunque, il gprs era davvero troppo singhiozzante lassu'. Ora sono a Venezia, altro giro, altro regalo, ma soprattutto, ADSL di amici...

    RispondiElimina
  4. Allora ? Ti sembra il caso di gozzovigliare per tutto questo tempo ?! Di corsa a casa, che blog piange.

    RispondiElimina