martedì, luglio 18, 2006

Giocare al dottore


"Il ministro gioca al dottore" annuncia sarcastico il Giornale, a commento dell'infelice uscita del nostro ministro per le Politiche Sociali, Paolo Ferrero.
Tipica situazione in cui si parte da un argomento condivisibile per scivolare in una specie di autogol: essendo io antiproibizionista, sono d'accordo su quanto afferma il ministro, cioe' che "il consumo di droghe leggere andrebbe depenalizzato". Spiace vedere che si sia usato un paragone facilmente attaccabile: "uno spinello fa meno male di mezzo litro di vino" -- aggiungerei, modestamente, che fa pure meno male di due chili di peperonata e di sei litri d'acqua.
Spiace, nel dettaglio, che sfugga il fatto che il commercio degli stupefacenti e' in mano alla criminalita' organizzata, mentre il vino (o l'acqua, o la peperonata) ancora no. Ci sta pure che l'ambito enoico si risenta, per l'apparentamento.
[Notizia letta stamattina sul blog di Paolo Massobrio]

Comments:
e' vero che e' "differente" il sistema di distribuzione (anche se certe aziende vinicole... potrebbero avere alcuni legami...). pero e' anche vero che se fosse autorizzata la libera vendita dell'erba e derivati, cambierebbe il sistema di distribuzione, e sicuramente anche i prezzi...
mi chiedo solo chi sia il nutrizionista da loro contattato... forse era quello di salo'...

diciamo che come al solito il giornale si dimostra per quello che e'... non va nenache bene pe buttare via lische e le teste delle acciughe dopo averle pulite...
max da genova
 
La sparata mi pare simile a quella di Feltre che anni fa ad un telegiornale disse che "in fondo, che i ministri si picchino in parlamento è sì grave, ma capita anche all'estero. Per esempio in Corea....."

Ed io mi chiesi "ma ci confrontiamo con la Corea?" - pensare che io ho sempre creduto che i nostri pari fossero la Germania, la Francia, l'Inghilterra, gli USA e via discorrendo. Già, dato che in Corea si menano in parlamento, possiamo farlo anche noi!
 
........io sono per la liberalizzazione della peperonata.......

grande Fiorenzo ;D
 

Posta un commento





<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica (in effetti, è molto meglio, ha!) in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale, bla, bla, bla. Le immagini inserite in questo blog sono allegramente scaricate da Internet; se la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore (uffa), avvisatemi, che vedrò di toglierle (ri-uffa).

E se ancora non basta, ecco i miei Tumblr, Facebook, Flickr, Twitter, FriendFeed, LinkedIn, e la pagina Facebook dell'enoteca. (Una botta di robe social).